Focus sul produttore

Azienda Agricola Cà dei Frati

Nel 1939 Felice Dal Cero, figlio di Domenico, già viticoltore in Montecchia di Crosara, nel veronese, si in Lugana di Sirmione, intuendo fin da subito l’alta vocazione vitivinicola della zona. Dopo trent’anni di lavoro in vigna e in cantina, nel 1969, il figlio Pietro partecipa alla nascita della Doc iniziando a imbottigliare la sua prima etichetta di Lugana Casa dei Frati, successivamente detta Ca’ dei Frati. Nel 2012 Pietro Dal Cero viene a mancare lasciando l’eredità culturale alla moglie Santa Rosa e ai figli Igino, Gian Franco ed Anna Maria che gestiscono l’azienda con la stessa passione e determinazione.

https://cadeifrati.it/

Potrebbero piacerti anche questi?

Metodo Classico Cuvee Millesimato Cà dei Frati

Azienda Agricola Cà dei Frati

Bottiglia 75 cl

17,50

I risultati ottenuti da questa Cuvée sono davvero sorprendenti. Le uve così ricche di acidità fissa ci hanno fatto pensare alla produzione di un metodo classico in linea con quelli delle migliori realtà spumantistiche italiane. Affiancato alla Turbiana un 10% di Chardonnay per arrotondare le esuberanze giovanili del vitigno autoctono. Dopo una sosta sui lieviti in bottiglia per almeno 24 mesi lo spumante prende vita in espressioni di grande finezza. Perlage fine e continuo, colore giallo oro con riflessi verdi è come ci appare al bicchiere. Al naso è fragrante, con note biscottate e di nocciola, fieno e tabacco stagionato. La carbonica setosa e cremosa fa spazio all’acidità che stimola la salivazione facendo ritornare le note biscottate e di nocciola.
Ideale per l’aperitivo ma anche a tutto pasto è capace di manifestare tutta la versatilità di un metodo classico. Ottimo sul pesce d’acqua dolce, durante l’intera libagione, sui pollami, carni bianche fredde e insalate estive.
Sposa con successo un parmigiano di livello.

I risultati ottenuti da questa Cuvée sono davvero sorprendenti. Le uve così ricche di acidità fissa ci hanno fatto pensare alla produzione di un metodo classico in linea con quelli delle migliori realtà spumantistiche italiane. Affiancato alla Turbiana un 10% di Chardonnay per arrotondare le esuberanze giovanili del vitigno autoctono. Dopo una sosta sui lieviti in bottiglia per almeno 24 mesi lo spumante prende vita in espressioni di grande finezza. Perlage fine e continuo, colore giallo oro con riflessi verdi è come ci appare al bicchiere. Al naso è fragrante, con note biscottate e di nocciola, fieno e tabacco stagionato. La carbonica setosa e cremosa fa spazio all’acidità che stimola la salivazione facendo ritornare le note biscottate e di nocciola.
Ideale per l’aperitivo ma anche a tutto pasto è capace di manifestare tutta la versatilità di un metodo classico. Ottimo sul pesce d’acqua dolce, durante l’intera libagione, sui pollami, carni bianche fredde e insalate estive.
Sposa con successo un parmigiano di livello.

Spedizione gratuita per ordini di almeno 85€

Attenzione: anno e grado alcolico, soprattutto nei periodi di cambio annata, potrebbero non corrispondere a quanto riportato nelle informazioni aggiuntive.
TEMPERATURA DI SERVIZIO

ALCOL

ANNO

ND

VITIGNI

CHARDONNAY, TURBIANA

DENOMINAZIONE

BRUT METODO CLASSICO

FORMATO

NAZIONE

Italia

PRODUTTORE

REGIONE

Lombardia

Potrebbero piacerti anche questi?