Nato quasi per gioco per una piccola competizione, dopo averla vinta si presenta al IWSC di Londra e non conquista solo la medaglia d’oro, vince il Trofeo come MIGLIORI LONDON DRY AL MONDO nel 2015 La ricetta rimane invariata, aumentano la percentuale di alcool dal 40 al 43% ma rimangono sempre solo 4 i botanicals utilizzati Un gusto semplice e completo, lunghissimo con un tocco erbaceo
ancora più intenso e incisivo rispetto al Juniper Green. L’ingrediente perfetto per il vostro Dry Martini.