Le uve, a perfetto grado di maturazione, in tempi brevissimi dalla raccolta, vengono pigiate in modo soffice e fatte fermentare in vasche d’acciaio ad una temperatura controllata di circa 18°C. In primavera viene realizzata la cuvée ed effettuato l’imbottigliamento per la presa di spuma. Il vino di base utilizzato è di una sola annata ma proveniente da vigneti diversi. Il vino viene poi fatto maturare con i propri lieviti per un periodo minimo di 3 anni.